Martina Gaeta

“Il mare a pezzi” è realizzato su uno sfondo con cartoncini asimmetrici sui quali sono stati applicati particolari tessuti assorbi-colore, recuperati dopo l’utilizzo in lavatrice, pezzi di catenine e di vecchie collane con perline. Martina Gaeta studia pittura all’Accademia di Belle Arti di Palermo ed è un’artista molto sensibile ai temi ambientali. Ha preso parte all’evento “Libere Sinergie” per la salvaguardia dell’ambiente e ad estemporanee organizzate dal Comune di Palermo in occasione della pedonalizzazione del centro storico.

In mostra ai Cantieri Culturali alla Zisa, bottega 2. dal 14 marzo 2017. Presentazione catalogo online per il finissage della mostra il 27 marzo.

 

Recommended Posts